Come fare…

Condividi la tua conoscenza! A volte le cose che a te sembrano banali per gli altri sono dei grattacapi. Iscriviti e diventa un web-teacher!

Come fare… header image 2

Come fare a coltivare orchidee - orchidee che amano il caldo

Gennaio 13th, 2008

Questo articolo è stato scritto da Andreina

· Nessun Commento

Questo articolo è stato visualizzato 8447 volte

Le orchidee amanti del caldo coltivate per ambientarsi nelle nostre case appartengono ai generi:
- CATTLEYA , ONCIDIUM, PHALAENOPSIS, VANDA.

LE PHALAENOPSIS
Sono dette “orchidee farfalla” per la grazia e la bellezza del loro fiore che oscilla anche solo con un lieve soffio di vento. A questo genere appartengono circa 50 specie provenienti dall’Asia tropicale e dall’ Australia, ma sono gli ibridi di poche specie quelli più diffusi e resistenti in coltivazione. Sono piante dotate di un unico fusto. Le radici sono grosse, robuste e molto lunghe. Le foglie hanno una forma oblunga e sono di un bel verde scuro, molto carnose per accumulare sostanze di riserva. Le infiorescenze sono costituite da steli ricurvi lunghi dai 20 ai 40 cm. Il fiore ha una forma rotondeggiante con un diametro di 5 - 10 cm. Le piante vanno innaffiate abbondantemente quando la zolla è completamente asciutta, in genere una volta la settimana. E’ importante non tagliare gli steli fiorali dopo la fioritura ma spuntarli all’ altezza del nodo del primo fiore; in questo punto la pianta produrrà un secondo stelo.

LE CATTLEYA

Sono piante che nascono da un rizoma. Le foglie hanno forma nastriforme, di consistenza carnosa o coriacea. Le sostanze di riserva vengono accumulate in un pseudobulbo .La fioritura avviene di solito una volta all’anno:i fiori sono di notevoli dimensioni e molto appariscenti.

GLI ONCIDIUM

Gli Oncidium sono originari dell’America centrale e meridionale. Anche i fusti di queste orchidee hanno origine da un rizoma da cui nascono gli pseudobulbi. Le foglie hanno forma allungata. Sono orchidee che portano un gran numero di fiori su steli sottili ed eleganti.

LE VANDA

Le Vanda sono originarie dell’ Asia tropicale. Sono piante con un solo fusto che si espande in altezza. Le radici sono grosse e carnose; le foglie sono simili a lunghi nastri. I fiori molto appariscenti, sono raccolti in infiorescenze a grappolo che nascono all’ ascella delle foglie. Se trovano condizioni ideali di umidità e temperatura possono fiorire più volte l’anno.

Per tutte queste piante il periodo più critico è il passaggio dalla serra alle nostre case; in serra l’umidità e la temperatura sono controllate mentre nelle nostre case in genere l’aria è molto secca.

Tags: Giardinaggio

Vota questo articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3.71 out of 5)
Loading ... Loading ...

0 commenti lasciati finora ↓

  • Non sono ancora presenti commenti, Rompete il ghiaccio e lasciatene uno!

Devi accedere al sito per lasciare un commento.