Come fare…

Condividi la tua conoscenza! A volte le cose che a te sembrano banali per gli altri sono dei grattacapi. Iscriviti e diventa un web-teacher!

Come fare… header image 2

Come fare la polenta

Settembre 15th, 2009

Questo articolo è stato scritto da Andreina

· Nessun Commento

Questo articolo è stato visualizzato 6842 volte

Con l’arrivo del primo freddo viene voglia di preparare una bella polenta che, opportunamente condita è un piatto completo.
Per la preparazione della polenta ci vorrebbe il classico paiolo di rame non stagnato, il bastone lungo di legno e un bel fuoco di legna.
Poichè questo è abbastanza difficile da avere, specie nelle case cittadine, vedremo come è possibile ottenere una buona polenta anche sul fornello a gas.

Con un chilo di farina di granoturco, si prepara la polenta per sei persone e se ne avanza un po’ è ottima il giorno dopo passata sulla griglia.
Mettete sul fuoco il classico paiolo di rame o una grossa pentola di acciaio, con tre litri di acqua salata. Poco prima che l’acqua raggiunga l’ebollizione, versate a pioggia la farina di granoturco che più vi piace. Girate e rigirate la polenta, fin dall’inizio, con un cucchiaio di legno. Cuocete per 40- 50 minuti, mescolando in modo che non si formino grumi. Se usate la farina integrale dovete prolungare la cottura anche per un’ora e mezza ma la polenta sarà molto più gustosa. Se vi accorgete che la polenta è troppo dura, aggiungete un po’ di acqua bollente. A fine cottura alzate la fiamma per 3-4 minuti, quindi versatela in una terrina o sul tagliere di legno e conditela con il sugo che più vi piace: funghi, spezzatino, salsicce, cinghiale, formaggi.

Polenta concia
Quando la polenta ha terminato la cottura, versatela a cucchiaiate nei tegamini di coccio adatti alla cottura in forno, facendo uno strato di polenta, uno di formaggio ( fontina, taleggio, gorgonzola, gruyière), che più vi piace tagliato a dadini; ancora polenta e ancora formaggio. Passate in forno caldo per 10 minuti e servite.

Tags: Cucina vegetariana · Cucina

Vota questo articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5 out of 5)
Loading ... Loading ...

0 commenti lasciati finora ↓

  • Non sono ancora presenti commenti, Rompete il ghiaccio e lasciatene uno!

Devi accedere al sito per lasciare un commento.