Come fare…

Condividi la tua conoscenza! A volte le cose che a te sembrano banali per gli altri sono dei grattacapi. Iscriviti e diventa un web-teacher!

Come fare… header image 2

Come fare la cottura a bagnomaria

Febbraio 10th, 2010

Questo articolo è stato scritto da Andreina

· Nessun Commento

Questo articolo è stato visualizzato 6741 volte

Per cuocere a bagnomaria, prendete un recipiente di grandezza maggiore dello stampo, riempitelo a metà con acqua e adagiatevi con delicatezza lo stampo con il composto da cuocere. Mettete il recipiente grande sul fuoco e portate a ebollizione lenta. Generalmente questa cottura è richiesta per i budini a base di uova, per i flan, per gli sformati, per le fondute ecc.

Si può anche fare la cottura a bagnomaria  in forno, per accelerarla si può utilizzare acqua già calda.
Per assicurarsi della giusta cottura, infilate uno stecchino, nel composto, se esce pulito, la cottura è perfetta.

A bagnomaria si possono sterilizzare tutte le conserve e le marmellate fatte in casa.

Prendete una pentola che possa contenere i barattoli, mettete sul fondo un canovaccio,  adagiate i vostri vasetti, sistemando il canovaccio in modo da non farli toccare tra di loro. Coprite con acqua fredda, mettete sul fuoco e contate il tempo di sterilizzazione dal momento che l’acqua bolle. Lasciate bollire dolcemente abbassando eventualmente il fuoco. I vasetti vanno poi lasciati raffreddare nell’acqua. A completo raffreddamento si possono ritirare in dispensa.

Tags: Consigli · Cucina

Vota questo articolo:

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3 out of 5)
Loading ... Loading ...

0 commenti lasciati finora ↓

  • Non sono ancora presenti commenti, Rompete il ghiaccio e lasciatene uno!

Devi accedere al sito per lasciare un commento.